Grazie al web il mondo è sempre più interconnesso e dalla sua rete passano anche gli scambi commerciali di beni e servizi. Al giorno d'oggi, gli e-commerce hanno acquisito un ruolo fondamentale in ogni forma di business al punto tale da rendere necessario affiancare le vendite online al proprio punto vendita fisico. 

Nonostante i numeri siano al di sotto della media europea, negli ultmi anni in Italia c'è stata una crescita degli shop online. L'incremento maggiore, esattamente come altrove, è però avvenuto durante il periodo del lockdown causato dal Covid-19. In seguito alla chiusura forzata, infatti, molti esercenti hanno cercato di tamponare le perdite aprendo piattaforme di vendita su internet.

Un dato interessante è quello relativo all'incremento smisurato della navigazione da smartphone. La quantità di utenti che effettua acquisti o semplici ricerche dai dispostivi mobili sta eguagliando quella delle ricerche da desktop, tanto che si è iniziato a parlare di mobile commerce.

 

Siti vetrina ed e-commerce

 

Alla base di qualsiasi business vi è un'azienda con la propria idendità, animata da determinati principi e che crede in certi valori. Ciò che differenzia un'azienda dall'altra è l'efficienza con la quale si racconta ai consumatori e il rapporto che stabilisce con essi. Naturalmente, lo stesso discorso vale anche per coloro che vendono in rete.

Il principale mezzo di comunicazione di un'azienda è il suo sito internet. Si tratta di uno strumento essenziale per la realizzazione di campagne pubblicitarie alle quali possono essere aggiunti i profili aziendali social e attività SEO capaci di creare una forte identità, un aumento della visibilità e della competività dell'azienda, conosolidandone la brand awareness.

I siti web danno anche la possibilità di disporre i prodotti all'interno di una vetrina digitale, creando un catalogo suddiviso in categorie per rendere più semplice e piacevole l'esperienza degli utenti. La compravendita digitale è affidata alle piattaforme e-commerce, il cui supporto principale rimane comunque il sito internet.

Alcuni espediente sfruttabili su siti e piattaforme possono garantire una migliore comunicazione con i clienti e provvedere a una loro fidelizzazione. È il caso, per fare solo alcuni esempi, dell'attivazione di un servizio clienti valido e disponile, della newsletter informativa, di coupon e sconti riservati agli acquisti in rete e di tutte quelle attenzioni dedicate ai consumatori. 

 

Quali sono i vantaggi di uno shop online?

 

La vendita online offre una serie di vantaggi considerevoli che difficilmente si possono riscontrare nella vendita tradizionale all'interno di un negozio fisico.

Innanzitutto, essa è indispensabile per guadagnare fette di mercato maggiori. Gli articoli dello store sono presenti su un catalogo visibile da qualsiasi parte del mondo e in qualunque momento. Non avendo la necessità di recarsi in negozio, infatti, i clienti possono fare acquisti senza dovere ripespettare gli orari di apertura e ovunque si trovino.

Da parte del venditore ciò implica la possibilità di avere una clientela assai più vasta rispetto a quella di  un normale punto vendita. Inoltre, con la spedizione diretta al domicilio dell'utente si garantisce una copertura capillare nella dirstribuzione delle merci, potendo così raggiungere anche le località più isolate.
Un altro aspetto da prendere in considerazione è quello legato all'abbattimento dei costi. Gli investimenti per l'avvio e il mantenimento di un e-commerce sono inferiori a confronto di quelli che occorrono per un negozio tradizionale. Con gli shop online, infatti, non serve affittare locali e non ci sono spese di struttura, né tanto meno bisogna assumere personale.

Altrettanto importante è il ritorno di immagine dato da un servizio di qualità orientato al cliente. Avere cura dei clienti, assisterli nella risoluzione di eventuali problemi, rispondere tempestivamente a messaggi e richieste non solo favorisce legami di fidelizzazione, ma aumenta la considerazione dei consumatori nei confronti dell'azienda, rendendola più competitiva sul mercato.

Infine, va sottolineato l'aspetto cruciale delle vendite online, il web analytics, ovvero il monitoraggio delle vendite e dei percorsi di navigazione degli utenti. Analizzare i dati relativi ai prodotti più visti o acquistati, rilevare le criticità durante la permanenza sul sito o la piattaforma è utile per comprendere l'efficacia delle strategie di marketing applicate, oltre che per orientare gli investimenti futuri verso nuovi prodotti.

Al termine di questa panoramica generale le potenzialità dei negozi e delle vendite online appaiano indiscutibili. Di certo, l'e-commerce ha rivoluzionato le transazioni di compravendita e ha dato origine a una nuova forma di mercato. Anche se da pco, questo nuovo modello di business si è affacciato verso un futuro sempre più pervaso dall'innovazione tecnologica, o per dirlo in una sola parola, digitale.